Tutti pazzi per il content marketing (anche nel 2020)

Ovunque si vada a cercare informazioni sul content marketing, il risultato è sempre lo stesso: all’Italia o all’estero, dal più piccolo blog al più grande magazine di notizie, le statistiche confermano l’apprezzamento trasversale del pubblico e, di conseguenza, degli investitori, nei confronti della promozione attraverso i contenuti (in particolare i contenuti sponsorizzati).

 

Il content marketing continua a piacere per tanti motivi, alcuni dei quali evidenziati con chiarezza dal sondaggio “Percezione e utilizzo del branded content & entertainment presso le aziende che investono in pubblicità”.  La ricerca, prodotta dal quotidiano digitale italiano Brand News, riporta quanto emerso da una serie di domande proposte a un campione di 55 professionisti tra responsabili comunicazione e media (64%), specialisti marketing (26%), business manager, advertising director, event manager (8%) e da ultimo PR (lettori/prospect, 2%). 

 

I dati sono illuminanti, a partire da quel 74% di esperti coinvolti nel sondaggio che hanno confermato l’intenzione, per il prossimo anno, di ripetere gli investimenti in branded content da parte della propria azienda o dei propri clienti. Molto interessante anche il 75% di fornitori, rappresentato non più da concessionarie e editori (come succedeva in passato per la TV e la pubblicità tradizionale), bensì da agenzie creative specializzate in ambito digital.

Per quanto riguarda la tipologia di contenuti, dominano quelli di tipo informativo (56%), a diffusione virale (40%) e d’intrattenimento

 

(33%). La forza di questi contenuti consisterebbe nell’intercettare, nel 60% dei casi, gli interessi dell’audience, tipicamente con guide, tutorial e post informativi pubblicati all’interno di un blog. Il 65% del campione, infine, conferma che gli investimenti in content marketing rimarranno invariati, mentre il 25% annuncia che gli stessi investimenti aumenteranno.

 

Come disse ormai 20 anni fa Bill Gates, “content is the king”. O, per essere più attuali, content is still the king. Per chi lo desidera, è possibile scaricare la ricerca completa con i grafici a questo link. Per chi invece è alla ricerca di servizi di content marketing, copywriting, storytelling e ufficio stampa, rimandiamo alla nostra sezione dedicata. Da non perdere inoltre i corsi di formazione previsti per il prossimo anno su blogging, copywriting, grafica e tanto altro!